Motivazioni dell’intervento

Tra gli elementi che caratterizzano i percorsi di Istruzione Tecnica Superiore ed il loro sviluppo vi è il fatto che essi devono rispondere alle esigenze formative ed occupazionali che si generano nei territori sui quali insistono. Per questo motivo la Fondazione ITS Marco Polo Academy, nata per rispondere alle esigenze del sistema portuale ed aeroportuale veneziano, promuove un biennio in provincia di Rovigo. Tra i due territori vi sono molteplici elementi di comunanza quali ad esempio la presenza di “nuclei urbani” densamente abitati e strettamente interconnessi con le zone periferiche limitrofe, l’elevata interconnessione sociale ed economica, nonché la prossimità a rilevanti direttrici logistico-trasportistiche.

Partendo da questo assunto generale, in provincia di Rovigo si riscontra, unica in Veneto, la mancanza di un percorso ITS afferente al settore terziario quale quello della logistica; in aggiunta a questo dato di fatto, presso la stessa è previsto il prossimo insediamento di rilevanti realtà economiche globali che hanno trovato anche nella logistica una delle chiavi di successo. Gli insediamenti Amazon e IKEA porteranno nuova richiesta di lavoro, di specialisti del settore logistico e di giovani talenti in grado di gestire tutti i ruoli che dei colossi commerciali di questa portata possono richiedere.

Sono dunque la rilevanza strategica attuale e futura della logistica, il suo essere trasversale alle diverse filiere produttive che uniti a quanto già richiamato hanno fatto nascere l’esigenza di istituire un percorso in cui si formano quei tecnici che saranno chiamati a gestire i flussi di merce provenienti da e diretti verso la zona in oggetto.